Logo Comune di Pomarance

Bandi di concorso

OggettoCriteri di valutazioneTracce delle prove scritte
AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA NOMINA DEL COMPONENTE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE COSTITUITO IN FORMA MONOCRATICA.-
avviso nucleo valutazione luglio 2018 ok.pdf
domanda
domanda nucleo valutazione luglio 2018.doc
curricula candidati valutati in base alla qualificazione professionale ed esperienze maturatevedi »
Avviso pubblico di mobilità esterna per la copertura, con contratto a tempo pieno e indeterminato, di n. 1 posto di Istruttore Direttivo Amministrativo - cat. D - da destinare al Settore Affari Generali, ai sensi dell'art. 30, comma 1, del D.Lgs. n. 165/2001, riservato a dipendenti di Amministrazioni sottoposte a regimi di limitazione delle assunzioni.
avviso per at.pdf
Qualora pervengano domande in numero superiore ai posti da ricoprire l’Ufficio del Personale, sulla base dei criteri e dei punteggi stabiliti con la Delibera di Giunta n. 88 del 09.08.2007 modificata dalla Delibera di Giunta n° 230 del 17/11/2016, di seguito riportati, provvederà a formulare apposita graduatoria.

Avvicinamento al nucleo familiare e/o residenza anagrafica :
 Residenza nel comune punti 5
 Residenza in comuni posti entro un raggio di km 30 punti 2
 Residenza in altri comuni punti 0

 Motivi di studio documentati: punti 1

 Curriculum professionale: fino ad un massimo di punti 10. Saranno valutate tutte le attività professionali, di studio e di servizio non riferibili a titoli già valutati. Sarà anche tenuto conto del livello di qualificazione professionale acquisito nell’arco dell’intera carriera. In tale categoria rientrano i servizi resi alle dipendenze di privati, le attività di partecipazione a congressi, convegni, seminari, anche in qualità di docente o relatore, tirocini, incarichi di insegnamento o consulenza espletati per conto di Enti pubblici o privati. In caso di insignificanza del curriculum la Commissione non attribuirà alcun punteggio.

Potranno essere attribuiti un massimo di 16 punti.

I candidati inseriti nella graduatoria saranno sottoposti ad un colloquio, che verterà principalmente sulle seguenti materie:

• ordinamento enti locali;
• elementi di diritto amministrativo;
• normativa nazionale vigente in materia di appalti di servizi e forniture;
• elementi della normativa anticorruzione L. 190/2012 e trasparenza D.Lgs. 33/2013;
• D.Lgs. n. 118/2011 e successive modificazioni.

Nel corso del colloquio verrà valutata la corrispondenza tra le competenze possedute dal dipendente e quelle richieste per il posto da ricoprire. Al colloquio potrà essere attribuito il punteggio massimo di 84.

vedi »
Avviso di selezione pubblica per curricula per la nomina di tre esperti in materia paesaggistica ed ambientale quali componenti della Commissione per il Paesaggio.
I tre componenti della Commissione saranno altresì nominati, ai sensi dell'art.4 del Regolamento Edilizio Comunale, quali consulenti tecnici esterni nella Commissione di cui all'art.4 del Regolamento Edilizio nonché nominati tra i componenti dell'Autorità Competente" in materia di V.A.S. ex L.R.n.10/2010 e ss.mm.ii.
Possono presentare la domanda di ammissione alla presente selezione chiunque sia in possesso, ai sensi dell’art.153, comma 6 della L.R. 65/2014 e ss.mm.ii., dei seguenti requisiti:
a) Professori e ricercatori universitari di ruolo nelle materie storiche, artistiche, architettoniche, paesaggistiche e agronomiche
b) Professionisti che siano o siano stati iscritti agli albi professionali con particolare, pluriennale e qualificata esperienza in materia di tutela del paesaggio, progettazione architettonica e urbana, di pianificazione territoriale e progettazione del territorio, in materia agronomo-forestale o in materia geologica, muniti di diploma di laurea specialistica o equivalente attinente alle medesime materie;
c) Dipendenti dello Stato e di Enti pubblici, anche in quiescenza, che siano stati responsabili, per un periodo non inferiore a cinque anni, di una struttura organizzativa dell’Amministrazione pubblica con competenze su temi attinenti al paesaggio.
Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione.

Si ricorda che ai sensi del disposto di cui al comma 5 del medesimo art.153 della L.R.T.65/2014, non possono presentare la domanda di ammissione alla presente selezione:
• I dipendenti dell’Amministrazione Comunale di Pomarance;
• I componenti delle Commissioni in scadenza.

La valutazione delle candidature sarà effettuata sulla base delle domande pervenute, esaminati i curricula, il Consiglio Comunale procederà alla nomina dei tre componenti della Commissione per il Paesaggio secondo quanto previsto dall’art.153 comma 7 della L.R. n.65/2014, e ad insindacabile giudizio del medesimo, previa valutazione comparativa delle candidature ammissibili, predisposta dal Settore Gestione del Territorio, sulla base dei requisiti di idoneità all’ammissione, nonché dell’eventuale documentazione sugli specifici titoli di esperienza e professionalità nella materia.
Gli stessi membri eletti in seno alla Commissione Comunale per il Paesaggio, saranno nominati quali consulenti tecnici esterni nella Commissione Tecnica Comunale secondo quanto previsto dall’art..4 del Regolamento Edilizio Comunale, nonché designati in seno all’”Autorità Competente” in materia di V.A.S. di cui alla L.R.10/2010 e ss.mm.ii.
La delibera di nomina dei tre componenti sarà corredata dei rispettivi curricula e degli esiti motivati della valutazione comparativa effettuata ai sensi del comma 2 dell’art.153 della L.R.T.65/2014, attestanti il possesso dei requisiti di idoneità di cui all’art.1, nonché della eventuale documentazione sugli specifici titoli di esperienza e professionalità nella materia.

vedi »
Avviso di mobilità interna per titoli e colloquio per la copertura di un posto di categoria D Posizione Giuridica D1 presso il Settore Affari Generali con profilo professionale di Istruttore Direttivo Amministrativo
avviso selezione mob interna.pdf
Punteggi per Titoli di Servizio:
Massimo punti 30.
a. Servizio di ruolo o non di ruolo prestato presso questa Amministrazione Comunale:
per ogni mese intero o frazione superiore a 15 giorni:

- in categoria pari o superiore punti 0,25
- in categoria inferiore punti 0,20.

Sono valutati al massimo 20 anni.

b. Servizio di ruolo o non di ruolo prestato presso altri Comuni, A.S.L., Stato, Regioni e altri Enti Pubblici:
per ogni mese intero o frazione superiore a 15 giorni:

- in categoria pari o superiore punti 0,125
- in categoria inferiore punti 0,10.

Sono valutati al massimo 20 anni.

Punteggi per titoli vari

Massimo punti 10
a. Corsi di perfezionamento o di aggiornamento professionale, della durata minima di ore 10, documentabili e a condizione che a conclusione di essi sia stato sostenuto un esame

punti 2,00 ciascuno

b. Corsi di perfezionamento o di aggiornamento senza esame

punti 0,50 ciascuno

c) curriculum punti 7

I titoli e i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza dell’avviso di mobilità. A tale data saranno riferiti i conteggi.

Colloquio

Massimo punti 60.
a. Nel colloquio la commissione valuterà la corrispondenza tra le competenze possedute dal dipendente e quelle richieste per il posto da ricoprire.

Il punteggio minimo che deve essere raggiunto dal candidato per dar corso alla mobilità interna deve essere pari o superiore a 75 punti su 100. In ipotesi contraria il posto sarà ricoperto in altro modo.

vedi »
Avviso pubblico di mobilità esterna per la copertura, con contratto a tempo pieno e indeterminato, di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo - Cat. C - da destinare al Settore Affari Generali, ai sensi dell'art. 30, comma 1, del D.Lgs. n. 165/2001, riservato a dipendenti di Amministrazioni sottoposte a regimi di limitazione delle assunzioni.
bando c per sez at.pdf
Qualora pervengano domande in numero superiore ai posti da ricoprire l’Ufficio del Personale, sulla base dei criteri e dei punteggi stabiliti con la Delibera di Giunta n. 88 del 09.08.2007, modificata dalla Delibera di Giunta n° 230 del 17/11/2016, di seguito riportati, provvederà a formulare apposita graduatoria.

Avvicinamento al nucleo familiare e/o residenza anagrafica :
 Residenza nel comune punti 5
 Residenza in comuni posti entro un raggio di km 30 punti 2
 Residenza in altri comuni punti 0

 Motivi di studio documentati: punti 1

 Curriculum professionale: fino ad un massimo di punti 10. Saranno valutate tutte le attività professionali, di studio e di servizio non riferibili a titoli già valutati. Sarà anche tenuto conto del livello di qualificazione professionale acquisito nell’arco dell’intera carriera. In tale categoria rientrano i servizi resi alle dipendenze di privati, le attività di partecipazione a congressi, convegni, seminari, anche in qualità di docente o relatore, tirocini, incarichi di insegnamento o consulenza espletati per conto di Enti pubblici o privati. In caso di insignificanza del curriculum la Commissione non attribuirà alcun punteggio.

Potranno essere attribuiti un massimo di 16 punti.

I candidati inseriti nella graduatoria saranno sottoposti ad un colloquio, che verterà principalmente sulle seguenti materie:

• ordinamento enti locali;
• elementi di diritto amministrativo;
• normativa nazionale vigente in materia di appalti di servizi e forniture;
• elementi della normativa anticorruzione L. 190/2012 e trasparenza D.Lgs. 33/2013;

nel corso del quale verrà valutata la corrispondenza tra le competenze possedute dal dipendente e quelle richieste per il posto da ricoprire. Al colloquio potrà essere attribuito il punteggio massimo di 84.
vedi »

Totali: 5     Pag. 1

Anni precedenti:  2017  2016  2015  2014  2013